Yannick Jacquet

Autore compositore interprete.

Multi strumentista, cantante, leader e sideman nell’ambito di numerosi progetti tra cui ORA (Indie/Pop/Atmosferica), SAI DEW (Electro jazz), Gitanes sans filtres  (Omaggio a Serge Gainsbourg), Théo Zipper Quartet (Modern Jazz), Dear Old Brussels (old school jazz), Satisfy my soul (Reggae).

Studia il violoncello classico da giovane al conservatorio di Lione.

Varie esperienze di corale in cui la sua passione per il canto si rivela, indelebile.

Studia la chitarra e il basso elettrico a « l’Ecole Nationale de musique de Villeurbanne » con Philippe Roche e Jean Noël Beriat tra il 2008 e il 2010.

Studia il piano classico, la composizione, il contrappunto, l’armonia, l’analisi e la storia della musica in cursus superiore al « Conservatoire de Lyon » tra il 2008 e il 2010.

Ottiene un Bachelor presso il « Conservatoire Royal de Bruxelles » in pianoforte Jazz (con Eric Legnini) nel 2016 e in contrabbasso Jazz (con Jean-Louis Rassinfosse).

Scopre nuovi stili durante un anno di viaggio che lo porta in Nord Africa e in Sud America, da cui deriva un repertorio di canzoni, una fonte d’ispirazione infinita e un nuovo strumento nella sua gamma : il clarinetto.

Suona ormai con facilità 6 strumenti : il violoncello, il pianoforte, la chitarra, il contrabbasso, il basso elettrico e il clarinetto.

Il suo canto e la sua sensibilità sono caratterizzate da un amore della melodia e dalla spontaneità nell’interpretazione ; una voce ovattata e piena di dinamica che può navigare su più tessiture.